‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
In Provincia
| Vai all'argomento principale | Vai all'indice |
Maltempo, Carlantino isolato
La rabbia del sindaco Guerrera: «Niente interventi da parte della Provincia»

Carlantino, 23.11.2005 - Scuole chiuse, bus e automobili bloccati, strada provinciale impercorribile: la neve e, ancor più, il mancato intervento dell’Anas e della Provincia di Foggia secondo quanto denuncia il Comune, questa mattina hanno isolato Carlantino. «È un’assurdità - dichiara furibondo il sindaco Vito Guerrera -. Un fatto gravissimo. La Protezione Civile, ieri, ha messo in allerta sia noi che la Provincia di Foggia sull’arrivo del maltempo con la possibilità di nevicate. E allora come mai gli organi tecnici preposti alla sicurezza delle strade provinciali non si sono attivati per far sgomberare le strade dalla neve? È pazzesco ciò che è successo questa mattina - continua Guerrera -. Gli autobus del trasporto pubblico extraurbano sono riusciti ad arrivare fino al bivio per Celenza Valfortore. Il tratto di nostra competenza, infatti, era stato spalato. Ma i conducenti, una volta verificate le condizioni del manto stradale nel tratto successivo, hanno dovuto fare marcia indietro. Pazzesco, abbiamo dovuto avvisare tutti i genitori di tornare a prendere i propri ragazzi. Io stesso - prosegue il primo cittadino -, questa mattina ho dovuto rinunciare ad arrivare a Lucera. Superato il primo tratto di strada, una volta arrivato all’altezza di bosco San Cristoforo, sulla Carlantino-Motta Montecorvino, non ho trovato soltanto la neve sul manto stradale, ma anche molti rami spezzati che occupavano la sede stradale. Non è giusto. Periodicamente denunciamo lo stato di abbandono in cui versa questo territorio e nessuno ci ascolta. Di fatto, ci viene negata la possibilità di spostarci sul territorio, di andare a lavorare e viene negata ai nostri figli la possibilità di recarsi a lezione nelle scuole superiori e all’Università di Foggia. Per non parlare di cosa può accadere in caso di emergenze. una situazione assurda».
Difficoltà anche per i cittadini di Celenza Valfortore, Biccari, Roseto e Alberona. Bloccato il tratto di strada Monte San Buco-Castelnuovo della Daunia. Tutto il Preappennino settentrionale sta vivendo un momento di fortissimo disagio e di difficoltà negli spostamenti attraverso le strade provinciali.

Comune di Carlantino, Corso Europa
Tel.: 0881.552224 – Fax: 0881.552436
Sindaco Vito Guerrera
Informazioni: www.digilander.libero/carlantino/



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Oggetti smarriti
Newsletter
F.A.Q.