‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
In Provincia
| Vai all'argomento principale | Vai all'indice |
Carlantino vuole diventare comune molisano
Voto quasi unanime del Consiglio comunale, con un solo astenuto l’Assemblea ha approvato la richiesta di adesione alla Regione Molise. Avviato l’iter per la consultazione referendaria dei cittadini

Carlantino, 01.12.2005 - Carlantino vuole diventare un comune del Molise. Il Consiglio Comunale, con voto quasi unanime (un solo astenuto), ha deciso di chiedere al Presidente della Repubblica l’indizione della necessaria consultazione referendaria dei carlantinesi che potrà decidere in via definitiva circa il passaggio di Carlantino sotto la giurisdizione della Regione Molise. Dovrà essere Carlo Azeglio Ciampi, o il suo successore, a emanare il decreto di indizione per il referendum. «La nostra - dice il sindaco Vito Guerrera - è una scelta obbligata. Regione Puglia e Provincia di Foggia, infatti, sembrano non parlare la nostra stessa lingua. Da anni - continua il primo cittadino - chiediamo alle istituzioni regionali e provinciali una maggiore attenzione ai nostri problemi, questioni che riguardano la sopravvivenza stessa della nostra comunità nel prossimo futuro. Ma tutti sembrano incapaci di ascoltarci».
Carlantino, paese che conta poco più di mille anime, non ha una guardia medica. Per raggiungere Foggia, nei primi 27 chilometri di strada i carlantinesi sono costretti a fare la gimcana, evitando 8 frane che rendono inagibile parte della carreggiata. Pochi giorni fa, il paese è rimasto isolato per mezza giornata. Tanto si è dovuto attendere affinché i mezzi della Provincia di Foggia, seppur messi in allerta 24 ore prima dalla Protezione Civile, arrivassero a togliere la neve che impediva la circolazione alle automobili. «Passare al Molise ci porterà solo vantaggi - prosegue Vito Guerrera -. È anche una questione di omogeneità geografica e culturale. Quella molisana, infatti, è una regione montana, capace dunque di affrontare i problemi che riguardano un comune come il nostro».
La delibera del Consiglio Comunale, che avvia le procedure per l’adesione al Molise, è stata inviata a tutti gli organi istituzionali interessati dalla richiesta: Provincia, Regione Puglia, Regione Molise, Prefettura, Camera dei Deputati e Presidenza della Repubblica. Intanto, prima del referendum, Carlantino ha già dato il suo promo “sì” al proprio passaggio al Molise.

Comune di Carlantino, Corso Europa
Tel.: 0881.552224 – Fax: 0881.552436
Sindaco Vito Guerrera
Informazioni: www.digilander.libero/carlantino/



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Oggetti smarriti
Newsletter
F.A.Q.