Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
 
POLITICA

Umberto Cifaldi vice segretario della Lega-Salvini. Intanto, primi incontri di coalizione

«Un incontro molto costruttivo in un clima di pacifico confronto che ha fatto registrare una bella condivisione che tenga conto, per il cammino futuro, innanzitutto dell’individuazione di linee programmatiche certe e percorribili in una città che versa in un totale stato di abbandono»

Lucera, 23.09.2018 – Giorni fa si è riunito il direttivo cittadino di Lucera della Lega-Salvini ed ha costituito il nuovo quadro politico-dirigenziale.
Intanto, con la nomina a vice segretario e addetto al tesseramento territoriale di Umberto Cifaldi (a destra nella foto) – avvenuta lo scorso 22 agosto con lettera del segretario cittadino Stefano Patella d’intesa con il segretario provinciale Daniele Cusmai – si va a completare il primo livello della compagine salviniana a Lucera.

Il movimento che fa capo al Ministro dell’Interno Matteo Salvini nel governo giallo-verde, vede quindi a Lucera la seguente composizione:

• presidente di sezione: Alberto Francesco Antonio Auricchio;
• segretario cittadino: Stefano Patella;
• vice segretario cittadino con delega al tesseramento: Umberto Cifaldi.

La segreteria locale ha comunicato altresì che a breve seguiranno altre nomine e deleghe per il completamento dell’organico.

L’attività politica della Lega-Salvini nel centro federiciano si colloca nell’alveo di una costituente coalizione identificabile nell’area di centro-destra.

Proprio nei giorni scorsi, su iniziativa di Forza Italia i dirigenti salviniani hanno partecipato ad un confronto a cui era presente anche il segretario di Fratelli d’Italia, avv. Ettore Orlando. «Un incontro molto costruttivo – hanno fatto rilevare gli esponenti della Lega-Salvini – in un clima di pacifico confronto che ha fatto registrare una bella condivisione che tenga conto, per il cammino futuro, innanzitutto dell’individuazione di linee programmatiche certe e percorribili per una città che versa in un totale stato di abbandono e dove il gioco preferito attuale sembra essere quello della destabilizzazione, con uscite senza capo né coda da parte di chi si diverte a far nomi da vorticare sulla ruota del totosindaco, un dato che fa capire chiaro come, il cammino che porterà ad unire il centrodestra tutto, stia creando nelle frange opposte e dell’informazione filogovernativa qualche preoccupazione mentre dovrebbero dedicarsi a temi ben più sentiti dalla città e dalla sua popolazione».

Il Frizzo

 
 
 


Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.