Lucera in cartolina


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra

Indice Musica

Prima assoluta: il Festival dei Monti Dauni nella Cattedrale di Foggia in onore di Monsignor Farina
Lunedì 26 il concerto monografico con musiche di mons. Aldo Chiappinelli

Foggia, 25.11.2018 - “Pastore generoso del suo gregge”: è questo il titolo dell’inedita cantata sacra che monsignor Aldo Chiappinelli ha composto in occasione del memorial in onore del vescovo Fortunato Maria Farina, organizzato dall’Arcidiocesi di Foggia-Bovino, che prevede la prima esecuzione assoluta lunedì 26 novembre, presso la Cattedrale di Foggia.

Il Festival dei Monti Dauni, ancora una volta, collabora con un importante compositore della Capitanata, don Aldo, sacerdote della diocesi di Foggia-Bovino e specialista di musica sacra che ha musicato i versi di monsignor Donato Coco.

Ad eseguire l’ultima fatica compositiva di monsignor Chiappinelli il coro e l’orchestra della Cappella Musicale Iconavetere di Foggia – fondata nel 1983 dal cardinale De Giorgi – con il soprano Ilaria Bellomo, la voce narrante di Luigi Caiafa e la direzione di Agostino Ruscillo, che si dichiara emozionato di essere il primo interprete di questa composizione, in particolare per l’affetto che lo lega a don Aldo. Inoltre, si eseguirà anche il bellissimo mottetto “Il Signore è la mia luce” per soprano, tenore e archi, che coinvolge il giovane tenore Francesco Canestrale.

Aldo Chiappinelli è nato a Bovino nel 1928, ex docente del Conservatorio Giordano di Foggia, ed è stato sempre accompagnato da una grande passione per la musica. Pregevoli sono i suoi due oratori: uno mariano, dedicato alla Madonna di Valleverde e l’altro dedicato a Padre Pio da Pietrelcina.

Torna così il Festival che ha animato l’estate nei luoghi più belli della Capitanata, dai Monti Dauni al capoluogo foggiano, con concerti e spettacoli di grande qualità e successo, tra prime assolute e spettacoli 100% made in Puglia. La direzione artistica è di Agostino Ruscillo, che recentemente ha presentato a Foggia un libro sulle opere e sulla musica di Umberto Giordano, di cui è profondo conoscitore ed erudito studioso, a 70 anni dalla scomparsa del compositore.

L’evento rientra nella XVI edizione del Festival dei Monti Dauni, tra i festival d’eccellenza riconosciuti dalla Regione Puglia, all’interno della Rete “D.A.M.A.” sostenuta dalla Regione Puglia – Patto per la Puglia – FSC 2014-2020.

Il Frizzo

Scrivi a info@ilfrizzo.it

Il Frizzo è su Facebook



Scrivete
al Frizzo

Lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento
Il sommelier

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.