Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
EVENTI

In anteprima nazionale il film di Antonio Fortarezza sulla legalità in terra daunia
Venerdì, 20 settembre 2019, alle ore 19:00 presso l’Auditorium Santa Chiara verrà proiettato il film “LA CITTÀ IDEALE (Le mani nella città)”, un documentario a cura di Antonio Fortarezza

Lucera, 16.09.2019 - Il regista presenterà in anteprima il suo ultimo lavoro, in cui vuole evidenziare come un tessuto sociale “slabbrato” e spesso trascurato da parte di chi dovrebbe farsene carico, diventi “brodo di coltura” per chi vuole approfittarne per tornaconto personale, con mezzi illeciti quando non dichiaratamente criminali.
La proiezione del film sarà introdotta da Giuliano Volpe (Presidente Fondazione Apulia Felix). Parteciperanno, con un loro contributo a fine proiezione, Ludovico Vaccaro (Procuratore Capo di Foggia); Pippo Cavaliere (Presidente della Fondazione “Buon Samaritano”; Daniela Marcone (Vicepresidente di “Libera – associazioni, numeri e nomi contro le mafie”); Dimitri Cavallaro Lioi (Associazione “Giovanni Panunzio – Legalità Uguaglianza Diritti”).
Modera l’incontro Geppe Inserra (Lettere Meridiane).
Il documentario è una panoramica che, partendo da due fra i più efferati attentati di mafia nei primi anni ‘90 a Foggia, i delitti di Giovanni Panunzio e Francesco Marcone, allarga poi lo sguardo sull’intera città e le sue “periferie". Periferie intese non solo come estremità urbane ma anche come marginalità sociali e dello spirito, lì dove si annida gran parte del disagio, delle diseguaglianze, della mancanza di lavoro, della scarsa attenzione all’applicazione dei diritti civili e umani.
Con uno sguardo rivolto anche alle baraccopoli presenti nelle campagne. Periferie, queste, dove l’illegalità impera a scapito di qualsiasi diritto e in assenza totale di pietas.
Periferie che, in un modo o nell’altro, diventano terra di conquista di chi vuole agire nel malaffare, nell’illegalità, nel sopruso a discapito del prossimo e dell’intera collettività. Luoghi dove la cultura mafiosa alimentata dalle organizzazioni criminali è capace di attecchire e imporsi.
L’intenzione è raccontare la città oggi, attraverso la memoria dei familiari delle vittime e alle testimonianze della società civile presente sul territorio, dedicate a vario titolo sul versante della cultura della legalità. Persone e associazioni impegnate contro una pervasiva cultura mafiosa e nel prezioso e fondamentale lavoro di divulgazione e consapevolezza, impegno orientato al riscatto dalla condizione imposta dalle mafie all’intera collettività.

Il trailer

L’evento è patrocinato dalla Fondazione Apulia Felix e vede la partecipazione di:

• Associazione “Giovanni Panunzio – Legalità Uguaglianza Diritti”;
• Fondazione antiusura “Buon Samaritano”;
• Centro antiviolenza “Il Filo di Arianna” cooperativa sociale;
• Associazione “Fratelli della Stazione”;
• Auser provincia di Foggia;
• CGIL Foggia.

Con la collaborazione di “LIBERA – associazioni, numeri e nomi contro le mafie”, Coordinamento provinciale di Foggia.
Promosso da Cinemafelix, Lettere Meridiane, Sale di Città.
“LA CITTÀ IDEALE (Le mani nella città)”. Venerdì, 20 settembre 2019, ore 19:00. Auditorium Santa Chiara, piazza Santa Chiara 1, Foggia.
Ingresso gratuito.

Il Frizzo



Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.