Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra

Diritto

Contributi previdenziali per gli anni di frequenza dei medici alle scuole di specializzazione
Tutti coloro che hanno frequentato una scuola di specializzazione nel periodo compreso tra gli anni 1994/2006, potranno adire la competente autorità giudiziaria al fine di ottenere loro le differenze retributive

Lucera, 04.12.2010 - Il Codacons ha promosso varie cause davanti al Tribunale Civile di Roma, a tutela dei diritti economici e previdenziali dei medici che hanno frequentato le scuole di specializzazione tra il 1994 ed il 2006, per far ottenere loro le differenze retributive nonché il versamento dei relativi contributi previdenziali per gli anni di frequenza a tali scuole.
Una recente sentenza del Tribunale di Perugia ha recepito tale impostazione riconoscendo il diritto dei medici, che ebbero a frequentare le scuole di specializzazione tra il 1994 ed il 2006, al risarcimento dei danni per mancata corresponsione dell'incremento annuo, in misura pari al tasso programmato di inflazione, come era stato stabilito dall’art. 6 del D. lgs n.257/91.
In particolare, il suddetto Tribunale ha ritenuto illegittime le norme, che nel corso del tempo avevano congelato tale incremento annuo, per violazione della direttiva CEE n. 82/76, trasfusa poi nella direttiva CEE n. 93/16, in quanto tale incremento costituiva “elemento imprescindibile integrante il concetto di adeguata remunerazione”, cui avevano diritto, secondo tali direttive, i predetti medici specializzandi.
In forza di tale sentenza i medici specializzandi potranno agire in giudizio non solo al fine di ottenere il versamento dei contributi previdenziali ed il pagamento delle differenze retributive, rispetto ai medici frequentanti le scuole di specializzazione, a partire dall’a.a. 2006/2007, che per effetto del DPCM 7 marzo 2007, si sono visti raddoppiare la remunerazione de qua, ma anche per ottenere il suddetto incremento annuo.
Tale sentenza, oltre a confortare la scelta di scendere in campo a tutela dei diritti economici dei medici in questione, offre una lettura del contenuto di tali diritti, della natura di detta remunerazione, nonché delle norme comunitarie in materia, analoga a quella posta a base dei ricorsi già presentati dal Codacons.
Pertanto, tutti coloro che hanno frequentato una scuola di specializzazione nel periodo compreso tra gli anni 1994/2006, potranno adire la competente autorità giudiziaria al fine di ottenere loro le differenze retributive nonché il versamento dei relativi contributi previdenziali per gli anni di frequenza a tali scuole.
Gli interessati a questa causa potranno contattare i numeri di tel./fax 0881/540144 - 0881.200414 o i numeri di cellulare 328/2675060 e 349/6613479, o recarsi, previo appuntamento telefonico, presso la sede Codacons di Lucera in via Tenente Schiavone n. 19
.

Codacons - Lucera
Il rappresentante legale
(Avv. Claudio Venditti)
Il coordinatore
(Avv. Enricomaria Orsitto)



Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.