Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
CRONACA

Lucera: controlli a tappeto dei Carabinieri. Arrestato un minore trovato in possesso di 100 gr. di hashish
Alla vista dei militari il giovane si è dato immediatamente alla fuga ed è stato inseguito dai Carabinieri, verso via D’Angicourt dove ha tentato di occultare un oggetto nella grondaia d’una casa

Lucera, 12.11.2018 - Quello appena trascorso è stato un fine settimana particolarmente intenso per i Carabinieri della Compagnia di Lucera, impegnati in un servizio di controllo straordinario del territorio programmato dal Comando Provinciale di Foggia.
Il dispositivo è stato attuato impiegando numerosi equipaggi con le auto con i colori istituzionali, oltre che con personale in abiti civili che ha operato nelle zone del centro storico, spesso interessate da fenomeni legati al consumo di sostanze stupefacenti.
Se da un lato sono stati operati numerosissimi controlli alla circolazione stradale, dall’altro l’attenzione è stata focalizzata proprio sulle fasce più deboli, come i minori, e non sono purtroppo mancate le sorprese.
I Carabinieri, infatti, hanno proceduto a segnalare alla competente Autorità Amministrativa cinque giovanissimi, trovati in possesso di hashish e addirittura cocaina. Tutti sono stati controllati nelle zone immediatamente a ridosso del centro, come piazza Oberdan, via Schiavone, via Gramsci e via D’Angicourt.
Ma l’episodio certamente più significativo è quello verificatosi in piazza Duomo nel tardo pomeriggio di sabato. I Carabinieri in abiti civili, durante un servizio di osservazione, hanno notato un minore, peraltro già segnalato nei giorni scorsi perché trovato in possesso di 6 grammi di hashish, aggirarsi con fare sospetto nelle adiacenze della Cattedrale di Santa Maria Assunta e tentare di consegnare qualcosa ad un coetaneo. Alla vista dei militari, però, il giovane si è dato immediatamente alla fuga ed è stato inseguito dai Carabinieri, verso via D’Angicourt, dove ha tentato di occultare un oggetto nella grondaia di una casa.

Ai militari non è comunque sfuggita la mossa del minore e, dopo averlo fermato, hanno subito verificato di cosa avesse tentato di disfarsi, trovando, con non poca sorpresa, un panetto di hashish del peso di quasi 100 grammi.
Il minore è stato dunque sottoposto a perquisizione personale, all’esito della quale è stato trovato un ulteriore frammento della medesima sostanza, già inserito all’interno di una bustina di cellophane e pronto per essere ceduto, verosimilmente ad altri giovanissimi.
Il ragazzo è stato così accompagnato presso la caserma di via San Domenico dove, al termine delle formalità di rito, alla luce delle evidenze della flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio, è stato dichiarato in arresto.
Il giovane è attualmente ristretto presso il carcere minorile di Bari, in attesa dell’udienza di convalida.

Il Frizzo



Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.