Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti, aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
 

POLITICA - Non è un prequel del Festival di Sanremo, ma un post di Michele Barisciani risalente ad una decina di giorni orsono. Dal significato misterioso, se vogliamo, ma destinato ad essere chiarito dopo qualche tempo. A seguito dell’ultima, infruttuosa… (continua)




FRATELLI D’ITALIA LUCERA: «A LUCERA UN NATALE ALLEGRO MA NON PER TUTTI: LAVORATORI SENZA STIPENDIO DA MESI». – «È stato un Natale di luci sfolgoranti, di roboanti promesse e di spese faraoniche.
Non per tutti però.
C’è chi ha trascorso il Natale mestamente, alle prese con mille problemi, con le preoccupazioni di chi deve tirare avanti con la carretta. Non è un passo dei romanzi di Dickens ma è la cruda realtà, il dipinto di una città ove i nodi delle crisi e di una finanza allegra sembrano non venire mai al pettine.
Nodi difficili da sciogliere ma anche da mandar giù, tanto da restare come un groppo in gola. Di rabbia mista a pianto.
Il pianto di una decina di padri di famiglia che letteralmente non possono mettere il piatto in tavola.
Il pianto dei lavoratori della Lucera Service, Azienda concessionaria dei trasporti pubblici (circolari etc.) che non riscuotono gli stipendi da ottobre. Mancano all’appello le spettanze di novembre, dicembre e tredicesima inclusa. L’azienda datrice sostiene di non riscuotere i corrispettivi dovuti dal Comune e di non poter quindi far fronte ai pagamenti. Ambienti vicini all’amministrazione ed al settore contabilità dell’Ente sostengono il contrario. Certo è che tale situazione da un lato stride con il lusso e lo sfarzo messi in mostra per le cianfrusaglie ed i saltimbanchi natalizi, dall’altro sembra confermare l’esistenza di una crisi di liquidità della quale si vociferava prima del Natale degli sprechi e dell’insulsaggine. La redazione locale di una testata giornalistica proprio oggi riferisce di una delibera con il sapore di una costosa marchetta pre-elettorale. I soldi evidentemente ci sono ma – anche questi – non per tutti. Attendiamo smentite, mentre i lavoratori attendono il pane quotidiano». (Lucera, 15 gennaio 2019).


Servizio Civile: si verifichi la regola…
POLITICA - Comitato 5 Stelle: Il Comune di Lucera verifichi la regolarità delle graduatorie del… (continua)

 

I misteri della gara sul gas naturale
LA LETTERA- A marzo del 2016 “Il Frizzo” pubblicò un mio intervento – dal titolo «A proposito di… (continua)

Contrasto povertà PSdZ: prima, dur…
LETTERE - Servizi di contrasto della povertà nel “Piano Sociale di Zona”: prima, durante… (continua)

Riequilibrio: Tetta con Valerio incalz…
LA POLITICA - Sul quarto punto dell’ultimo Consiglio Comunale del 12 dicembre 2018, “Rimodu… (continua)

La vera storia dei Magi per gli ortod…
CRONACA - Non erano 3 e non erano Re, chi erano i Magi che resero la loro testimonianza… (continua)

Si è dimesso l'ass.re Leo Di Gioia
POLITICA - Leo Di Gioia si è dimesso: dopo le gelate cominciano a cadere i primi frutti in Region… (continua)

FI Lucera: «Passata la festa, gabbato…
POLITICA - Passata la festa gabbato lo santo. Anzi gabbati li cittadini. Ora, come promesso… (continua)

«La graduatoria del Servizio Civile va…
LA POLITICA - Non hanno dubbi nel Comitato 5 Stelle, la graduatoria del Servizio Civile va annul… (continua)
 

Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
 
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.